Lezioni di Chitarra: Cambiare gli Accordi

Lezioni di Chitarra: ecco alcuni consigli per cambiare accordi più velocemente.

(Ricorda che se vuoi imparare a suonare la chitarra da zero puoi scaricare 5 lezioni di chitarra molto semplici da questo link: clicca qui)

Una delle richieste che mi capita di leggere più spesso tra i commenti delle lezioni di chitarra gratuite è se c’è un metodo per milgiorare nella velocità del cambio degli accordi.

Il problema della velocità nel cambio degli accordi è un problema comune tra chi sta cominciando ad imparare a suonare la chitarra ed è normale che sia così. Con la pratica si diventa sempre più veloci e se si suona costantemente quasi tutti i giorni, in un paio di mesi si riesce ad arrivare ad un ottima velocità nel cambio degli accordi.

Comunque, ai miei studenti questo non bastava, volevano capire meglio se potevo dare qualche consiglio per velocizzare il cambio ed in effetti, dopo averci pensato sono riuscito a trovare diversi consigli interessanti.

Consiglio 1: La mano destra

Questo è assolutamente il consiglio più importante di tutti. E’ l’unico consiglio che mi è stato dato a me quando ho iniziato e che mi ha fatto fare un salto di qualità non indifferente.

La mano destra non deve seguire la sinistra, ma deve continuare il suo ritmo.

Mi spiego meglio. La cosa che vedo fare più spesso dai miei allievi è che quando devono cambiare un accordo, oltre a fermare la mano sinistra fermano anche la mano destra. Questo non si deve fare.

La cosa migliore da fare è far continuare sempre il ritmo con la mano destra e la mano sinistra deve adattarsi al ritmo, quindi se rimane indietro non importa, la canzone o l’esercizio va avanti. Se ci metti tanto a cambiare accordo dovrai necessariamente partire prima a cambiarlo, in modo da arrivare giusto con il cambio.

Quindi lascia andare la mano destra a ritmo.

Consiglio 2: Anticipa

Una cosa che mi capita spesso di notare e che capitava anche a me all’inizio è che cominciamo a pensare all’accordo successivo solo quando dobbiamo cambiarlo. Sbagliatissimo!

Il secondo consiglio è:

Appena sistemi un accordo pensa subito al cambio successivo.

In questo modo otlre a prepararti mentalmente alla velocità del cambio, avrai il tempo di pensare a come muovere le dita in modo da fare movimenti più corti e veloci nel momento in cui arriva il cambio.

Infatti, se pensiamo ad esempio al cambio di accordo da DO a LA-, in quel caso se ci pensi bene, ti basterà spostare solo un dito per fare il cambio di accordo. Ecco perchè prepararsi subito mentalmente al cambio successivo ti permetterà di fare un cambio più veloce ed intelligente.

Consiglio 3: Allenati

Con questo consiglio non ti voglio dire semplicemente che devi fare pratica, ma ti consiglio più precisamente il modo in cui ti devi allenare.

Attenzione: questi esercizi falli solo quando sei già abbastanza veloce.

In pratica si tratta di esercitarsi esclusivamente nel cambio degli accordi e nient’altro. Come? Semplice:

  1. Scegli 2 accordi a caso
  2. Imposta il metronomo ad una velocità molto bassa
  3. Fai una pennata per ogni bmp di metronomo ed una pennata per ogni accordo
  4. Ripeti i due accordi fino a che il cambio non ti risulta automatico
  5. Ripeti dal punto 1 scegliendo altri 2 accordi

Questo ti permette di ottimizzare moltissimo i tempi di esercizio. Infatti se suoni delle canzoni intere, alleni il cambio di accordi ogni tot pennate e quindi ad esempio fai meno cambi di accordo nello stesso arco di tempo ed in più sono sempre i soliti cambi nelle canzoni più comuni.

In questo modo l’allenamento è molto più mirato.

Ricordati che se vuoi imparare a suonare la chitarra puoi seguire le mie lezioni per partire da zero a questo link: lezioni di chitarra.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *